Pomodori secchi

Ricetta tipica della tradizione culinaria delle nostre nonne, sono ormai rimasti in pochi a prepararli in casa…

Scegliere i pomodori rossi e ben maturi del tipo tondo un pò schiacciato. Pulirli con un panno bagnato, tagliarli a metà nel senso della larghezza e riporli su dei vassoi che poi andranno messi al sole.
Una volta tagliati, cospargere i pomodori con un abbondante pizzico di sale, che favorirà l’eliminazione dell’acqua di vegetazione e lasciarli asciugare al sole per un periodo che può andare dai 6 agli 8 giorni, dipende molto dalla temperatura esterna e dal grado di umidità dell’aria. Per questo motivo è preferibile scegliere una settimana di piena estate e magari consultare preventivamente il meteo… per quanto quest’ultimo possa essere attendibile!!

Pomodori preparazione
Pomodori preparazione

Trascorso il tempo necessario, i pomodori pronti (o chiappe di pomodoro, così si chiamano dalle nostre parti) si dovranno presentare così:

Pomodori secchi
Pomodori secchi

Accendete il forno portatelo al massimo e spegnete, ponete i pomodori in una teglia e fateli asciugare completamente lasciando lo sportello del forno aperto e mescolandoli di tanto in tanto.
A questo punto potrete utilizzare i vostri pomodori come volete: tritati per condire bruschettespaghetti, con la carne, o farciti con basilico ed aglio tritato e conservati sott’olio, rigorosamente evo, in barattoli di vetro…ecc.

Pomodori secchi sott'olio
Pomodori secchi sott’olio

Raccolta:

Questa voce è stata pubblicata in Gluten free, Sapori tipici. Aggiungi ai segnalibri il permalink.