Olive verdi in salamoia

Questa “ricetta” fa parte del patrimonio di conoscenze che ci continua a trasmettere la sapiente nonna Maria:

Prendere le olive verdi intere e metterle in un contenitore ricoperte d’acqua fredda per 5 giorni. Se le olive sono “schiacciate” cambiare l’acqua mattina e sera.

Verificare il quantitativo di acqua necessario per tenere in salamoia le nostre olive. Sciogliere gr. 100 di sale grosso per litro di acqua e portare ad ebollizione. Quando l’acqua salata si sarà raffreddata unire un bicchiere di olio evo ed uno di aceto per ogni litro di acqua e mescolare. Scolare le olive e metterle in recipienti di vetro che si possano chiudere ermeticamente. Versare sulle olive la nostra salamoia, chiudere i barattoli e riporli in luogo fresco al riparo dalla luce.

Lasciare riposare per almeno 15-20 giorni, dopo di che le olive saranno pronte da mangiare. Prima di servire condire a piacere con origano, aglio, pepe ed un filo d’olio evo.

Se conservati al buio ed al fresco si possono consumare entro un anno.

olive in salamoia
olive in salamoia

Contest:

Giveaway:

Questa voce è stata pubblicata in Gluten free, Sapori tipici. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

3 Responses to Olive verdi in salamoia

  1. Maria dicono:

    mitica nonna maria…..

  2. giuis dicono:

    ..già è proprio infallibile!!

  3. Simona dicono:

    Grazie Giusy!!!! Un’ottima idea regalo, la inserisco subito!!!:) Buona serata!

Rispondi