Pasta fresca al ragù di cinghiale

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. di carne di cinghiale macinata;
  • una tazzina di concentrato di pomodoro;
  • un barattolo di polpa di pomodoro;
  • 300 gr. di pasta fresca;
  • un bicchiere di vino rosso corposo;
  • olio extravergine d’oliva;
  • uno spicchio d’aglio;
  • mezza cipolla rossa, una carota;
  • 2 foglie di alloro;
  • parmigiano reggiano grattugiato.

Preparazione:
In una padella tipo wok fate un fondo con olio evo, cipolla, carota e aglio.
Unite il macinato e fate evaporare l’acquetta della carne, sfumate con il vino rosso. A questo punto aggiungete le foglie di alloro, il concentrato di pomodoro, un po’ d’acqua e la polpa di pomodoro. Fate cuocere per circa tre quarti d’ora.
A parte, fate cuocere la pasta fresca e saltate il tutto in padella. Aggiustare di sale e pepe. Servite con una bella spolverata di parmigiano.

pasta fresca con sugo di cinghiale
pasta fresca con sugo di cinghiale
Questa voce è stata pubblicata in Primi, Sapori tipici. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

2 Responses to Pasta fresca al ragù di cinghiale

  1. Pingback: Pasta fatta in casa.. al vino rosso » Giulia Maria – una vera bontà

  2. Acqua e Menta dicono:

    Ciao Giulia, il nostro contest è mirato a costruire un menù delle feste per persone con intolleranze alimentari o che seguono regimi dietetici particolari. Come esplicita il regolamento è opportuno specificare a chi si rivolge la tua ricetta: talvolta posso anche dedurlo dagli ingredienti utilizzati ma in questo caso noto la presenza di glutine, latticini, uova, non è un piatto vegetariano… insomma, non riesco a capire… Fammi sapere o non posso accettare la ricetta!

Rispondi