Crostata con composta di frutta

Questa è una ricetta a cui sono molto affezionata perchè l’abbiamo avuta da una signora di Salina durante un’indimenticabile vacanza estiva sull’isola. E’ un dolce che riscuote sempre un gran successo.
Per la frolla:
– gr.300 farina 00;
– gr.130 zucchero semolato;
– gr.180 di burro morbido a temperatura ambiente;
– n. 2 rossi d’uovo;
– la scorza grattugiata di un limone non trattato;
– n.2 cucchiai di vino liquoroso tipo malvasia, va bene anche il limoncello;
– un pizzico di sale;
–  io ho aggiunto alla ricetta originaria mezza bustina di lievito vanigliato;
–  i semi di mezza bacca di vaniglia.

crostata alla frutta
Crostata alla frutta

Impastare velocemente tutti gli ingredienti, io uso il robot da cucina, formare una palla omogenea e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Nel frattempo preparare la composta con gr.500 di frutta di stagione a pezzettini,  gr.100 di zucchero semolato, il succo e la scorzetta di mezzo limone non trattato. Portare ad ebollizione e far cuocere la frutta per circa 20 minuti a fuoco basso. Fate raffreddare un pò, intanto foderate uno stampo per crostata con la carta da forno, stendete l’impasto con il mattarello, la base del dolce non deve essere sottile, lasciandone un pò da parte per le strisce. Bucherellate la base con una forchetta e versateci dentro la composta (che vi potrebbe avanzare, dipende dal diametro della tortiera).
Decorate la crostata con le striscette di pasta lasciate da parte, spennellare con un albume ed infornare in forno caldo a 180° per circa 30/35 minuti.. far raffreddare un pò prima di uscire la crostata dalla teglia.

Con questa ricetta partecipo al gioco Speedy Food del blog In cucina con Memole:

Questa voce è stata pubblicata in Dolci. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

2 Responses to Crostata con composta di frutta

  1. Memole dicono:

    ciao, grazie per aver partecipato e grazie a tutti i tuoi sostenitori per averti votato sulla mia pagina facebook.
    In questo link potrai scoprire la vincitrice della 6 manche dello speedy Food e se ti va… ti aspetto per partecipare alla 7 manche dello Speedy Food “Aspettando Pasqua: uova a go go!” Dai ti aspetto

Rispondi